Archivio annuale 2019

Dispositivo ATOMS&CO

http://www.gio-net.org/wp-content/uploads/2019/09/DEVICE_CORR_L_DEF-1.pdf

SCARICA IL DISPOSITIVO ATOMS&CO

Il dispositivo ATOMS&CO è uno schema di intervento che unisce suggerimenti metodologici e strumenti operativi a sostegno di una relazione positiva tra scuola e famiglia, quale fattore protettivo contro il rischio delle dispersioni scolastiche nell’ambito del progetto Erasmus Plus Atoms & Co. Nella costruzione del dispositivo, il gruppo di lavoro è partito dalla constatazione abbastanza diffusa a livello europeo della “difficoltà di relazione” tra istituzione scolastica e famiglia, pur nella presenza a livello locale di buone pratiche ed esperienze sperimentali positive portate avanti da diverse realtà scolastiche ed associative.

Il dispositivo si basa su alcune premesse:
– deve essere opportunamente adattato ad ogni contesto locale;
– si fonda su un approccio basato sulla condivisione di punti di vista fra scuola e famiglia e sul riconoscimento delle reciproche aspettative;
– promuove la coprogettazione e la sperimentazione di percorsi partecipativi che possano incidere attivamente sulla qualità della vita scolastica.

Dal punto di vista operativo, il dispositivo è centrato su due fasi.

La prima fase promuove la partecipazione attiva delle famiglie attraverso l’incontro, la condivisione dei bisogni e dei saperi fra scuola e famiglia, la messa in rete con la comunità e le sue risorse. In questo senso sostiene la ricostruzione di legami di fiducia attraverso la stesura di “patti di alleanza educativa” in cui ogni anno vengono esplicitati alcuni obiettivi, riflessioni ed azioni che genitori ed insegnanti si impegnano a portare avanti in maniera congiunta.

La seconda fase, attraverso processi di co-progettazione fra scuola, famiglia e territorio, mira a sperimentare interventi specifici sui bisogni individuati nella fase precedente e dare attuazione al patto di alleanza educativa.
Per ognuna delle due fasi all’interno del dispositivo sono raccolte una serie di metodologie di partecipazione ed esempi di azioni concrete interessanti già portate avanti nei paesi che aderiscono al progetto.

In sintesi, il dispositivo Atoms & CO per la costruzione di una relazione positiva scuola/famiglia e per la promozione della partecipazione attiva alla vita dell’istituzione scolastica, è un repertorio di esempi concreti che sono stati raccolti per sostenere la sperimentazione nelle scuole, non si propone quindi come un vademecum di pratiche da replicare ma come una raccolta di azioni e metodologie a cui ispirarsi a partire dai propri contesti specifici.

E’ quindi un dispositivo “a maglie larghe”, costruito attorno alle caratteristiche di FLESSIBILITA’, ADATTABILITA’ e COSTRUZIONE IN ITINERE, che ne permette un utilizzo differenziato in contesti diversi e sempre aperto all’innovazione.

Cosa abbiamo in Comune 2019

Associazione GIO.NET partecipa a “Cosa Abbiamo in Comune”

La 5^ edizione di “Cosa abbiamo in Comune”, che sin dal suo avvio ha visto la cospicua partecipazione di insegnanti ed educatori, si svolgerà martedì 10 settembre 2019, dalle 10 alle 16.30, in P.zza del Nettuno 1/c BO. Le sale di Palazzo Re Enzo ospiteranno questo importante appuntamento dedicato alla presentazione dell’offerta formativa del Comune di Bologna, che si propone di offrire ad insegnanti, educatori e dirigenti una panoramica delle proposte didattiche della rete educativa cittadina. Partecipa anche quest’anno Associazione GIONET con un desk informativo.

Seminario FINALE progetto ATOMS&Co

A partire da ottobre 2017,  la Fissaaj, in collaborazione con 5 partner europei (Associazione GIONET, Università di Bologna, Fondation Trinijove, L’Escola Esperança e il CEC) ha intrapreso il progetto Erasmus ATOMS&CO che tratta ile tema della costruzione di una alleanza tra famiglie scuola e attori del territorio, in una ottica europea,nel contrasto al fenomeno della dispersione scolastica-formativa.

Giunti alla conclusione del progetto ATOM&co, una riflessione e scambio di idee sulle politiche di contrasto alla dispersione scolastica-formativa e l’inclusione delle famiglie in queste politiche e pratiche.

FACILITARE UNA ALLEANZA TRA SCUOLA, FAMIGLIE E GLI ATTORI DEL TERRITORIO

POGRAMMA

13 settembre 2019 – Rue de l’Ermitage Kluis 55, 1050 Ixelles

9.30 – Registrazione dei partecipanti e benvenuto

Introduzione – Donatienne de San, Agenzia AEF

Presentazione dei risultati e prodotti – modera Mélanie Latiers

Rapporto transnazionale UNIBO – Alessandro Tolomelli/Fulvia Antonelli
Dispositivo di aggancio scolastico GIONET – Massimo Peron/Maria Grazia D’Alessandro Gionet
Testing del dispositivo in Spagna, Belgio e Italia – Maria Lorenzini / Davide Degli Abbati
Break

Tavola rotonda: Quali priorità e politiche per contrastare l’abbandono e come coinvolgere le famiglie?

Intervento di Elena Iacucci, Elisa Tardini Comune di Bologna
Intervento di Xavier Chavarria, ispettore capo dell’Educazione, Generalitat de Catalogne, Barcelona
Intervento di Anne Hellemans, vicedirettrice generale dell’Istruzione, Fédération Wallonie-Bruxelles

Scambio e discussione con il pubblico

Intervento di Resa Koleva-Demonty, Policy Officer, European Commission DG Employment, Social Affairs and Inclusion.

Conclusioni : il futuro del network Atoms e raccomandazioni europee

ISCRIZIONI

Scarica il programma: SEMINARIO FINALE ATOMS&CO


Hikikomori, ciclo di incontri

Il 6 marzo, 26 marzo e 9 aprile 2019, dalle 15 alle 18, presso la Sala Marco Biagi del Quartiere S. Stefano, in via S. Stefano, 119 a Bologna si svolge il ciclo di incontri dal titolo Il fenomeno degli HIKIKOMORI Chi sono, la risposta dei servizi, il rapporto con la famiglia.

L’iniziativa, organizzata dall’Istituzione Gian Franco Minguzzi della Città metropolitana di Bologna su sollecitazione della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria metropolitana, intende approfondire un fenomeno attualissimo e relativamente recente in Italia che riguarda la salute mentale delle nuove generazioni: la manifestazione di disagio adolescenziale che si esprime con un “ritiro sociale” volontario da parte di ragazzi e ragazze.

Nell’area metropolitana bolognese, sulla base di una indagine condotta dall’Ufficio scolastico regionale, ci sono almeno 90 ragazzi che soffrono di questo disagio. Il dato è verosimilmente sottostimato perché genitori, docenti e personale sanitario si trovano di fronte ad una nuova forma di manifestazione di disagio, che va ancora analizzata, studiata, compresa. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Dipartimento Salute Mentale e Dipendenze Patologiche dell’Azienda USL di Bologna ed è patrocinata dall’Ufficio Scolastico Regionale dell’Emilia-Romagna.

I tre seminari hanno l’obiettivo di approfondire il tema, fornire strumenti di conoscenza del fenomeno e di intervento attraverso la presentazione di esperienze di lavoro a livello nazionale. Il seminario del 26 marzo “LA RISPOSTA DEI SERVIZI SOCIO SANITARI  e SOCIO- EDUCATIVI” è stata l’occasione per presentare i SAS “Servizi di aggancio scolastico” un’azione di sistema interistituzionale per il contrasto alla dispersione scolastica, nata grazie al progetto ATOMS.

Sono intervenute:
Rossella Vecchi – UI  Sistema formativo integrato infanzia e adolescenza
Comune di Bologna- Area Educazione, Istruzione e Nuove Generazioni
Caterina Orlando -Area Infanzia, Adolescenza e Giovani Ufficio di Piano
Distretto Pianura Est c/o Area Servizi alla Persona  Unione Reno Galliera

SCARICA LE SLIDE

 

Formazione e Testing del dispositivo ATOMS&co.

La FASE DI SPERIMENTAZIONE e TESTING del Dispositivo ATOMS&CO si svolgerà da Febbraio a Luglio 2019. Sono previsti due INCONTRI DI FORMAZIONE rivolti alla RETE BOLOGNESE che aderisce al progetto Europeo ATOMS&CO.

27 – 28 FEBBRAIO 2019 

Comune di Bologna  – Istituzione Educazione e Scuola  – Via Ca’ Selvatica, 7

  • MERCOLEDI 27 – aula 3

DALLE ORE 14 alle ore 17

INTRODUZIONE al DISPOSITIVO

APPROFONDIMENTO pratiche STEP 1

  • GIOVEDI 28 – aula 1

DALLE ORE 14 alle ore 17

INTRODUZIONE alle 5 MACROAREE

APPROFONDIMENTO pratiche STEP 2

SCARICA LA LOCANDINA

PER MAGGIORI INFORMAZIONI contattare MARIA LORENZINI – associazione.gio.net@gmail.com

Tel. 3929352662


La formazione in Belgio  è stata CONDOTTA a ALESSANDRO TOLOMELLI – Università di BOlogna – in collaborazione con i colleghi degli altri paesi (ES – BE). A questa esperienza hanno partecipato 7 professionisti della rete Atoms. Si è lavorato molto bene, sebbene con tempi abbastanza concentrati. Questa occasione ha reso il gruppo più consapevole, ha permesso di rafforzare dinamiche di relazione che sono state straordinarie definendo il migliore clima per dare valore a questo lavoro svolto.

Alcune foto della formazione in Belgio – 12 – 14 dicembre 2018.